| | | | |

Gerardo Pecci - Critico d'Arte.
Nome: Gerardo
Cognome: Pecci
Professione:
Docente di Storia dell’Arte e Catalogazione dei Beni Culturali presso il Liceo Artistico Statale di Teggiano (Sa)
Interessi:

Ricerche storico-artistiche sulla scultura rinascimentale e sulla scultura in legno del XVII e XVIII secolo. Da un venticinquennio si interessa vivamente di conoscenza, tutela, fruizione, valorizzazione e conservazione dei Beni culturali, collaborando con diversi organismi nazionali e internazionali.

II Critico:
In qualità di critico d’arte militante in questi anni ha curato diverse mostre d’arte contemporanea in Italia, interessandosi soprattutto di “arte al femminile”, presentando l’opera di diverse artiste.

Curriculum

Lo storico e critico dell’arte Gerardo Pecci è stato allievo di Enrico Crispolti, si è laureato in Storia dell’Arte Contemporanea nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno il 28 maggio 1985, con voto finale di centodieci e lode. Argomento della tesi di laurea: “Fotografia sociale in Campania”. E’ docente di Storia dell’Arte e Catalogazione dei Beni Culturali presso il Liceo Artistico Statale di Teggiano (Sa). E’ socio ordinario dell’ANISA (Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte). E’ socio ordinario dell’A.NA.ST.AR. (Associazione Nazionale Storici dell’Arte). Ricopre il ruolo di responsabile dell’Ufficio Stampa del Centro Studi sulla Civiltà Artistica dell’Italia Meridionale “Giovanni Previtali”. Nell’anno accademico 2001-2002 è stato cultore di Storia dell’Arte Moderna presso il Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Salerno. Dal 18 novembre 2008 è regolarmente iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti - Roma, Ordine Regionale della Campania, elenco pubblicisti. I suoi interessi sono rivolti soprattutto a ricerche storico-artistiche sulla scultura rinascimentale e sulla scultura in legno del XVII e XVIII secolo. In qualità di critico d’arte militante in questi anni ha curato diverse mostre d’arte contemporanea in Italia, interessandosi soprattutto di “arte al femminile”, presentando l’opera di diverse artiste. Suoi scritti d’arte sono stati pubblicati in riviste nazionali e locali. Per il mensile di cultura “Il Saggio” cura, dal 1998, la rubrica “Ars. Viaggio intorno all’arte”. Collabora con il mensile d’arte a diffusione nazionale “inArte Multiversi”. Da un venticinquennio si interessa vivamente di conoscenza, tutela, fruizione, valorizzazione e conservazione dei Beni culturali, collaborando con diversi organismi nazionali e internazionali.
Collabora con i seguenti siti web, attraverso la redazione e pubblicazione di saggi e/o articoli artistici e culturali pubblicati in web:

http://www.informarte.org Sito di arte contemporanea e storia dell’arte in Campania e in Italia, Libri d’arte, Recensioni librarie, ecc.
http://www.exibart.com recensioni librarie.
http://www.patrimoniosos.it in difesa dei beni culturali e ambientali.
http://www.repubblicarts.repubblica.it Sito internet del quotidiano LA REPUBBLICA ARTE, sezione “Saggi”, Saggio sul Tabernacolo nella Chiesa di San Martino Vescovo a Serre.
http://www.agendaonline.it con articoli riguardanti la cultura artistica ad Eboli, a Serre, negli Alburni.
http://www.tuttarteonline.it con una rubrica riguardante la storia della critica d’arte e recensioni e presentazioni di diversi artisti.
• Pagina personale sul portale http://www.pittart.com
• Pagina personale sul portale http://www.sitiarte.it
• Pagine personali sul blog http://arthistoriangerardopecci.spaces.live.com
• Pagine personali sul blog http://gerardopecci.spaces.live.com


Contatti: Via Apollo XI, 14 84025 Eboli (Salerno), tel. e fax 0828367748, telefono cellulare 3347331282, e-mail: gerardopecci@alice.it
gpecci@alice.it


Alcune pubblicazioni, ricerche e testi critici

1. Una nota sulla antica viabilità nel territorio dell’Alburno tra Persano e Serre, Tipografia Alburnia, Controne, 1981.
2. Il territorio e la storia in AA. VV., Persano: la terra per restare contadini, Fotografie di Antonio Tateo, Introduzione di Enrico Crispolti, Roberto Mazzotta Editore, Milano, 1984.
3. Centro Storico. Riflessioni per una possibile definizione, Edizioni della Cassa Rurale e Artigiana di Serre, Tipografia Grafespress, Castelcivita, 1984.
4. La fotografia come documento, in IL SAGGIO, mensile di cultura e informazione, Anno II, n. 19 bis, Dicembre 1997 (inserto speciale).
5. La ricerca storica tra erudizione ed accademismo, in IL SAGGIO, mensile di cultura ed informazione, Anno III, n.21, febbraio 1998.
6. Profilo storico-architettonico e artistico in AA. VV., La Chiesa della Madonna dell’Olivo a Serre, Comune di Serre – Centro di Cultura e Studi Storici “Alburnus” – Edizioni ARCI Postiglione, Salerno, 1999, pp.71-99.
7. Un’opera rinascimentale a Serre. Il tabernacolo eucaristico nella chiesa di San Martino Vescovo, in IL POSTIGLIONE, Periodico di attualità e studi storici dell’Associazione di Cultura, Sport e Ricreazione “ARCI Postiglione”, Anno XIV, n.15, giugno 2002, pp.49-80, con 14 immagini in b/n f. t.
8. Paestum medievale e la basilica della SS. Annunziata, in Italyvision, n.4, luglio/agosto 2004, pp.72-85.
9. Il colore della coscienza. La coscienza come realtà, e Le più recenti opere in Daniela Baldo, testo critico nel catalogo dell’opera della pittrice Daniela Baldo, Torino 2004, pp.5-6.
10. In nome di Carlo Levi, testo critico di presentazione della mostra Omaggio a Carlo Levi, Terza Edizione, Eboli 2004, pp.3-5. Anche le presentazioni in catalogo dei singoli artisti sono di Gerardo Pecci.
11. Tra scultura e devozione. Alcuni tabernacoli eucaristici rinascimentali nel Salernitano, in Italyvision, n.1, Anno III, gennaio 2005, pp.112-121.
12. Tra Barocco e Rococò. Giacomo Colombo e la scultura lignea religiosa nel salernitano, in Italyvision, n.6, Anno III, giugno 2005, pp.57-65.
13. Riflessioni su Giacomo Colombo e sulla statua della Madonna del Rosario in Postiglione, in Rassegna Storica Salernitana, Nuova Serie, XXII/1, giugno 2005, pp. 149-179.
14. Dalla realtà alla nuova realtà. Fotografia e natura nell’arte di Giuseppina Pepe, Testo critico nel catalogo della mostra Anarchia Visiva, della fotografa Pina Pepe, Salerno 2006.
15. Il gruppo ligneo della SS. Trinità di Popoli, in L’arte svelata. Le opere restaurate dalla Fondazione Pescarabruzzo, a cura di F. M. Battistella e C. Dittmar, Edizioni Tracce – Fondazione Pescarabruzzo, Pescara 2007, pp.216-219.
16. Ancora su Giacomo Colombo. La statua di San Pietro a Serre, in Rassegna Storica Salernitana, Nuova Serie, XXIV/1, giugno 2007, pp. 183-197.
17. Terra, Aria, Fuoco e Acqua nella Land Art di Nera e Amore: linfa vitale di tutti i tempi e di tutte le culture, Testi critici per la mostra Il Borgo 2007, Museo Polivalente di Roccadaspide (Salerno), 2007
18. Colori ed emozioni nella pittura di Mariarosaria Botta, Catalogo della Mostra, Galleria Golò, Battipaglia 2007, p.1.
19. Marmi gentili e devozione. Il Tabernacolo eucaristico di Postiglione, Edizioni ARCI Postiglione, Salerno 2008 (ISBN 978-88-902780-4-4).
20. Arte per la vita, Testo critico nel catalogo della mostra d’arte contemporanea “Lex-icon. Immagine di un diritto” opere e testi di Aurora Cubicciotti, Giovanbattista De Angelis, Donato Linzalata, Salerno 2008, p.9.
21. Viaggi nella luce tra miti e memoria, testo critico in Paestum Arte. I Maestri della luce, Catalogo delle mostre dei pittori Sergio Nardoni e Claudio Malacarne, Capaccio-Paestum 2008.
22. Prefazione, testo critico in Monica Camerota. Silenzi e Rumori dell’anima, opere dal 2003 al 2008, Catalogo della mostra di pittura contemporanea, Certosa di San Lorenzo di Padula (Salerno), 6 dicembre 2008 – 6 gennaio 2009, Sala Consilina 2008, pp. 7-9.
23. Tra Fede e Arte. Il busto in legno policromo di San Lupo di Giacomo Colombo, Saggio di storia dell’arte realizzato in occasione della mostra “Arte Devozione e Fede nelle opere di Giacomo Colombo (Este 1663 – Napoli 1731)”, San Lupo (BN) dal 27 dicembre 2008 al 6 gennaio 2009, Edizioni Torre della Biffa, Benevento 2008.


Alcune attività culturali svolte

• Ha curato il Convegno di Studi sul “Centro Storico di Serre: ipotesi e proposte di ripresa edilizia e di recupero di valori”, svoltosi a Serre (Sa) il 4 settembre 1982.

• Ha presentato, in qualità di critico d’arte, la mostra d’arte dello scultore Pasquale Ciao “Vivere con l’Arte”, nell’ambito della rassegna di conferenze, musica e mostre “Incontri di Primavera”, organizzata con il patrocinio del Comune di Eboli – Biblioteca Comunale “S. Augelluzzi” /Complesso Monumentale di San Francesco: Eboli, 15 maggio 1999.

• Ha curato, per conto del Centro Culturale Studi Storici di Eboli, il convegno-giornata di studio “Mirabilia Urbis”Opere d’arte non più esistenti a Eboli e opere d’arte in pericolo, patrocinato dal Comune di Eboli e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali: Eboli, Chiesa di Santa Maria ad Intra, 2 aprile 2000.

• Ha curato e presentato la mostra Omaggio a Carlo Levi. Terza Edizione, Artisti per il Sud, svoltasi a Eboli (Sa), Complesso Monumentale di San Francesco, Sala Mangrella, dal 18-12-2004 al 5 -01.2005.

• Ha curato e presentato la mostra di fotografia dell’artista Giuseppina Pepe “Anarchia visiva. Dalla realtà alla nuova realtà”, Salerno, Palazzo Sant’Agostino (sede della Provincia di Salerno), dal 01 febbraio al 17 febbraio 2006.

• Ha collaborato e collabora con alcune Gallerie d’arte in qualità di critico d’arte. Ha collaborato con gallerie d’arte del Piemonte, in particolare con la Galleria “Arte e Arti” di Bussoleno (Torino).

• Ha svolto la seguente conferenza: “Il Tabernacolo rinascimentale nella chiesa di San Martino Vescovo in Serre” nell’ambito di “Sei incontri sull’Arte” Patrocinati dal Comune di Eboli presso la Biblioteca Comunale “S. Augelluzzi” di Eboli, 28 marzo 2003.

• Ha svolto la relazione per la presentazione del proprio saggio: “Un’opera d’arte rinascimentale a Serre. Il tabernacolo eucaristico nella Chiesa di San Martino Vescovo”, Serre, Biblioteca Comunale, 27 aprile 2003.

• Ha relazionato sul tema: Santa Maria della Pietà di Giacomo Colombo in Eboli”, Seminario di Studi in ricordo di Maurizio Mangrella “Etica ed Arti Figurative”, Università di Napoli “Federico II”, Eboli, Complesso Monumentale di San Francesco, Sala Maurizio Mangrella, 30 luglio 2006.

• Ha curato e presentato la Mostra di Pittura dell’artista Maria Rosaria Botta, presso la Galleria d’arte “Golò” a Battipaglia (Salerno) dal 6 al 26 ottobre 2007.

• Ha curato e presentato la Mostra d’arte IL BORGO 2007, Museo Polivalente di Roccadaspide (Salerno), 1- 4 novembre 2007.

• Ha presentato e curato la mostra Ver Vitae. I linguaggi dell’arte, Mostra collettiva di artisti italiani e stranieri, Montecorvino Rovella (Salerno), 26 -28 giugno 2008.

• Ha curato e presentato la mostra di pittura contemporanea Paestum Arte. I Maestri della luce, Mostre dei pittori Sergio Nardoni e Claudio Malacarne, Capaccio-Paestum, Tuttarte Gallery, 2008.

• Ha curato e presentato la mostra di pittura contemporanea Monica Camerota. Silenzi e Rumori dell’anima, opere dal 2003 al 2008, Certosa di San Lorenzo di Padula (Salerno), 6 dicembre 2008 – 6 gennaio 2009, Sala Consilina 2008, pp. 7-9.